Rodham

2015

Carey Mulligan non sarà Hillary Clinton

Sfumata l'ipotesi di vedere la star inglese nei panni dell'Ex Segretario di Stato.

Qualche giorno fa era circolata la notizia che voleva Carey Mulligan in pole position per il ruolo di Hillary Rodham Clinton, ex First Lady ed ex Segretario di Stato. La vita della Clinton sta, infatti, per diventare un film diretto dal regista di The Spectacular Now James Ponsoldt, ma Carey Mulligan non sarà la protagonista. L'attrice avrebbe infatti declinato affermando di non sentirsi pronta per questo ruolo. La star de Il grande Gatsby non è la prima attrice ad essersi smarcata dal gravoso impegno visto che, prima di lei, anche Jessica Chastain aveva affermato di non aver alcun legame con il progetto, della cui esistenza aveva appreso da internet. A questo punto potrebbero tornare in gioco rivali come Scarlett Johansson ed Emma Stone che, secondo i primi rumor, sarebbero gradite alla produzione.

Al momento il regista Ponsoldt starebbe rimaneggiando la sceneggiatura insieme allo scrittore Young Il Kim, il cui script, entrato a far parte della Black List, sarà prodotto da Temple Hill Entertainment e si focalizzerà sugli anni di gioventù della futura First Lady e politica di successo. All'apice dello scandalo Watergate, Hillary Rodham è il giovane avvocato scelto per incriminare Nixon alla House Judiciary Committee, ma presto la donna si trova costretta a scegliere tra il percorso che potrebbe condurla verso la Casa Bianca e i sentimenti per il fidanzato Bill Clinton, che insegna legge in Arkansas.

Carey Mulligan non sarà Hillary Clinton
Privacy Policy