Captain Marvel

2018, Azione

Captain Marvel conterrà un inatteso legame con Ant-Man

Le leggi della fisica stabilite dal Marvel Cinematic Universe saranno alla base della conquista dei superpoteri di Carol Danvers.

Fitto è il mistero che circonda la lavorazione di Captain Marvel, prima pellicola Marvel dedicata a un'eroina al femminile che vedrà protagonista il premio Oscar Brie Larson. Su cosa si concentrerà il film? In che modo Carol Danvers otterrà i suoi superpoteri? A quanto pare alcune parziali risposte starebbero circolando in rete e svelerebbero una sorprendente connessione con Ant-Man.

In un'intervista con Inverse, il fisico Dr. Spiros Michalakis ha raccontato di aver aiutato a creare il Regno dei Quanti del Marvel Cinematic Universe, luogo in cui "spazio e tempo si dissolvono." Questo regno, noto come Microverso, è stato visitato in Ant-Man quando Scott Lang si rimpicciolisce fino a diventare più piccolo di un atomo per salvare la figlia da Calabrone. Il Microverso è connesso al multiverso di Doctor Strange, anche se Michalakis ammette di non aver lavorato al film e sottolinea che questi mondi siano separati.

Ant-Man: Paul Rudd sbuca dal terreno

Secondo Michalakis, il Regno dei Quanti avrà un ruolo centrale in Captain Marvel. Lo scienziato non entra in dettaglio, ma conferma che la natura di questo regno aiuterà a comprendere meglio i poteri di Carol Danvers e il suo ruolo nell'MCU. Questo potrebbe significare che non sarà nello specifico il Regno dei Quanti a comparire nel film, ma qualcosa ad esso connesso come il Multiverso. Sappiamo già da tempo che la storia delle origini di Carol Danvers sarà diversa da quella dei fumetti perciò i suoi poteri non deriveranno dall'esplosione di una superarma Kree che fonde i suoi geni con quelli Kree, ma avranno un'origine più metafisica.

"Questo avrà un peso importante nel futuro. Ci sono modi diversi in cui alcune idee verranno tradotte sul grande schermo nei prossimi anni. Non solo per Ant-Man, ma anche per Captain Marvel e tutti i film del Marvel Cinematic Universe."

Secondo Michalakis i poteri di Ant-Man lo rendono uno dei più potenti supereroi dei fumetti, più potente perfino di Superman visto che l'Uomo d'Acciaio deve sottostare alle leggi della fisica, mentre Ant-Man esiste al di fuori di esse grazie al Regno dei Quanti, cambiando taglia può diventare più grande e forte e addirittura creare un buco nero in cui far precipitare Superman.

Il sequel di Ant-Man, Ant-Man and the Wasp, entrerà in lavorazione a giugno e arriverà al cinema nel 2018. Per vedere Captain Marvel dovremo attendere il 2019.

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

Captain Marvel conterrà un inatteso legame con...
Da Iron Man a Ant-Man: le differenze tra gli Avengers dei fumetti e quelli del grande schermo
Thor: Ragnarok; Ant-Man and the Wasp: primo sguardo ai film Marvel
Privacy Policy