Captain America: Civil War

2016, Azione

Captain America: Civil War - Chris Evans commenta la trama del film

L'interprete di Steve Rogers parla dello scontro che avverrà con Tony Stark, mentre i suoi colleghi Sebastian Stan e Anthony Mackie esprimono la propria opinione sulla possibilità di diventare in futuro Captain America.

Avengers: Age of Ultron, il character poster italiano di Captain America

L'attore Chris Evans, mentre era ospite del Salt Lake Comic Con, ha rivelato qualche dettaglio sulla trama di Captain America: Civil War.
L'attore ha raccontato al Salt Lake Tribune: "Tony (Robert Downey Jr.) pensa realmente che dovremmo firmare questi accordi e dover rendere conto a qualcuno delle nostre azioni. Captain America, che è sempre stato un uomo legato all'organizzazione e un soldato, in realtà non crede a nessuno. Considerando quanto accaduto nel secondo film dedicato al personaggio, penso che sia convinto che le sue siano le mani più sicure, e questi sono dei dubbi comprensibili, ma si tratta di una situazione dura perché anche leggendo lo script, pensi che lui sia in un certo senso d'accordo con Tony, e capisco che per far funzionare questa posizione devi arrenderti al gruppo. Non può essere semplicemente un persona che dice cosa è giusto e cosa si deve fare".

Evans ha poi proseguito: "Il mio personaggio ha le sue ragioni, sicuramente ne ha, ed è un uomo buono con un suo codice morale che è probabilmente il più pulito di tutti. E' una situazione complicata. E' quello che l'ha reso così interessante mentre stavamo filmando, e spero che sia ciò che renderà grandioso il film: nessuno ha ragione, nessuno ha torto. Non c'è chiaramente un cattivo qui. Abbiamo entrambi un punto di vista sulla situazione, come accade quando non si va d'accordo nella vita o in campo politico".

Sebastian Stan e Anthony Mackie hanno poi commentato l'opportunità di trasformarsi in Captain America in futuro. L'interprete di Falcon ha spiegato: "Non penso che ne abbiamo bisogno o che si debba cambiare Capitan America. Credo che Sebastian sarebbe grandioso, ma resteremmo senza Bucky. Ritengo che persino io potrei essere un Cap grandioso, ma allora saremmo senza Falcon".
Sebastian ha invece rivelato che si è parlato di questa eventualità sul set: "Mi dicono 'Oh sì, quello è il momento in cui afferri lo scudo'. E io penso 'Sì, l'ho già sentita questa cosa. Eccola di nuovo'. Ma non lo so".

Captain America: Civil War arriverà nelle sale americane il 6 maggio 2016 con la regia di Anthony e Joe Russo.
Il protagonista sarà ancora una volta Chris Evans con il ruolo dell'iconico supereroe Steve Rogers/Captain America, accanto, in questo capitolo della storia, a Robert Downey Jr. che sarà Tony Stark/Iron Man.
Fanno poi parte del cast Scarlett Johansson (Natasha Romanoff/Vedova Nera), Sebastian Stan (Bucky Barnes/Soldato d'Inverno), Anthony Mackie (Sam Wilson/Falcon), Paul Bettany (Visione) e Jeremy Renner (Clint/Occhio di Falco). Tornano inoltre Don Cheadle ed Elizabeth Olsen. Confermata anche la presenza di Paul Rudd protagonista di Ant-Man, Chadwick Boseman che interpreta T'Challa/Pantera Nera, Emily VanCamp che ha il ruolo di Sharon Carter, Daniel Brühl, Frank Grillo, William Hurt e Martin Freeman.

Avengers: Age of Ultron - Un'immagine con protagonisti Robert Downey Jr. e Anthony Mackie
Captain America: Civil War - Chris Evans commenta...
Captain America: Civil War - Scarlet Witch sarà il jolly del film!
Captain America: Civil War - I concept art del film Marvel
Privacy Policy