Cannes, la Croisette si illumina d'Argento

E' il giorno di Asia Argento, protagonista di 'Boarding Gate', mentre suo padre Dario presenta tre minuti de 'La terza madre'. In concorso anche 'Chansons d'amour'.

E' appena arrivata a Cannes per presentare Boarding Gate, il film di Assayas di cui è protagonista, ma Asia Argento in realtà è presente in altre due pellicole presentate al Festival: l'attrice italiana - grandi occhiali scuri, lungo vestito candido - è anche nel cast di Go Go Tales, l'ultimo film di Abel Ferrara nel quale interpreta una scatenata stripper, ma è anche la protagonista de La Terza Madre, ultima fatica di suo padre Dario, del quale oggi sarà presentata un'anteprima di tre minuti.
Con La Terza Madre Argento chiude la trilogia delle Tre Madri che aveva iniziato tra gli anni '70 e '80 con Inferno e Suspiria, del quale oggi sarà presentata una versione restaurata proprio a Cannes. In occasione della proiezione del film, è stato anche annunciato un remake prodotto dalla First Sun, la casa di produzione fondata dal regista Luca Guadagnino, dalla stilista Silvia Venturini Fendi e dai produttori Carlo Antonelli, Marco Morabito e Massimiliano Violante. Secondo Guadagnino "Lo stile di Suspiria è unico e vorremmo reinventarlo per le nuove generazioni". Per la verità non è la prima volta che del film di Argento viene annunciato un remake, ma finora nessun progetto è mai andato in porto. In ogni caso la First Sun intende realizzare un remake che "cavalcherà il ritorno al gotico, fondendo esperienze di cinema, moda, musica e videogames".

E' arrivata a Cannes anche Chiara Mastroianni, protagonista di Les chansons d'amour, triangolo d'amore raccontato da Christophe Honoré un musical nel quale l'attrice recita accanto a Louis Garrel. La colonna sonora del film di Honoré è costituita da tredici brani originali, cantati dagli attori protagonisti e musicati da Alex Beaupain.
Tra le altre star che hanno illuminato la Croisette, per la terza giornata di Festival, ci sono anche Jane Birkin, il fascinoso Vincent Cassel, Faye Dunaway, Michael Madsen, Helen Mirren, Javier Bardem, Josh Brolin, Tommy Lee Jones, e Pamela Anderson. Per domani sono attesi Bono e gli U2, protagonisti di un documentario che è stato presentato proprio oggi nella piccola sala Bory del Palais de Cannes, e che racconta il loro Vertigo Tour con il quale sono stati anche in America Latina. Il film, che è diretto da Mark Pellington.

Cannes, la Croisette si illumina d'Argento
Privacy Policy