Suzanne

2013, Drammatico

Cannes 2013: svelato il programma della Semaine

Francia, Russia, India, Stati Uniti, ma anche Italia nella sezione dedicata alle opere prime e seconde. Salvo, pellicola siciliana che narra la storia di un killer della mafia, rappresenterà l'Italia nel concorso.

La 52° edizione della Semaine de la Critique di Cannes svela il suo programma. 11 pellicole provenienti da vari paesi del mondo, opere prime o seconde, di cui sette in concorso, andranno a comporre la sezione. Quest'anno punta di diamante è l'hit del Sundance Ain't Them Bodies Saints di David Lowery, che verrà proiettato fuori competizione, ma l'attenzione è rivolta anche al film d'apertura, il francese Suzanne, interpretato dalla bella Sara Forestier e diretto da Katell Quillevere, il cui debutto, Love Like Poison, ha avuto la sua anteprima alla Quinzaine nel 2010.

La giuria, presieduta dal regista Miguel Gomes, si troverà a scegliere tra il drammatico thriller inglese di Paul Wright For Those in Peril, che vede protagonista un giovane sopravvissuto a un naufragio che approda in una piccola comunità di pescatori scozzesi, e i francesi Nos heros sont morts ce soir, di David Perrault, e Les Rencontres d'apres minuit di Yann Gonzalez, commedia sexy interpretata da Alain-Fabien Delon (figlio di Alain Delon), dall'ex calciatore Eric Cantona e dall'americana Kate Moran. Dall'India arriva The Lunchbox, romcom che vede protagonista Irrfan Khan, mentre la Russia schiera The Major, opera prima di Yuri Bykov. Non manca l'italia con Salvo, pellicola di genere diretta da Fabio Grassadonia e Antonio Piazza incentrata su un serial killer al soldo della mafia.

Cannes 2013: programma del festival


Cannes 2013: svelato il programma della Semaine
Privacy Policy