Reality

2012, Drammatico

Cannes 2012, giorno 3: Garrone porta il Reality al cinema

In concorso anche 'Paradise: Love' di Ulrich Seidl. Tra le pellicole in cartellone, Madgascar 3 e Polluting Paradise di Fatih Akin.

E' la giornata dell'unico film italiano in concorso Reality di Matteo Garrone (prima conosciuto come Big House). Garrone torna a Cannes dopo il grande successo (e il gran premio della giuria) ottenuto nel 2008 con Gomorra. Il suo film - che tra l'altro è stato girato in parte negli studi Cinecittà e proprio nella Casa che ha ospitato i concorrenti dell'ultima edizione del Grande Fratello, è un dramma incentrato su un pescivendolo napoletano, che nel tentativo di dare una svolta alla propria vita, è fermamente intenzionato a partecipare al reality. Quello che è solo un desiderio di cambiamento, tuttavia, si trasformerà in una vera e propria ossessione. Nel cast del film, oltre a Claudia Gerini, figurano anche alcuni attori già popolari alle falde del Vesuvio, come Nando Paone e l'incontenibile Loredana Simioli (il pubblico partenopeo già conosce i personaggi che lei ha portato a Telegaribaldi, tra cui la vulcanica Mariarca, che in qualche modo ha "riproposto" anche nel film di Garrone).

Secondo film in concorso di oggi Paradise: Love del regista austriaco Ulrich Seidl, già a Cannes nel 2007 con Import Export. Il film è il primo capitolo di una nuova trilogia sul "paradiso", con i due prossimi capitoli Paradise: Faith e Paradise: Hope che saranno presentati in altri festival europei nel prossimo futuro. Il "paradiso" che dà il titolo al film è quello delle "sugar mamas", signore attempate che si recano in luoghi di vacanza in cerca di sesso facile, ma non mancano le delusioni.

Fuori concorso il film di animazione Madagascar 3: ricercati in Europa, nuova collaborazione tra il Festival e la DreamWorks Animation di Jeffrey Katzenberg dopo Kung Fu Panda nel 2008. Il film vede i simpatici animali che cercano ancora di tornare a New York dall'Africa in viaggio per l'Europa attraverso, Londra, Roma, le Alpi e anche la Costa Azzurra con Montecarlo. Il film porta anche tanti divi sulla Croisette, visto che tra i doppiatori del film figurano
Jada Pinkett Smith, Jessica Chastain, Chris Rock, Ben Stiller, David Schwimmer e Martin Short.
Guarda il trailer italiano di Madagascar 3: ricercati in Europa

Sempre fuori concorso due titoli meno appariscenti, ma di due beniamini del Festival: il regista di origine turche Fatih Akin ccon il documentario Polluting Paradise e il regista thailandese, vincitore della Palma d'Oro due anni fa, Apichatpong Weerasethakul con Mekong Hotel.

Per Un Certain Regard, due dei titoli più attesi, ovvero uno dei vincitori del Sundance Beasts of the Southern Wild e Laurence Anyways, terza pellicola dell'enfante prodige canadese Xavier Dolan che a soli 20 anni si fece conoscere proprio a Cannes nella Quinzaine del 2009 con il suo J'ai tué ma mère.
Guarda il trailer di Beasts of the Southern Wild

Chiudiamo infine con Cannes Classics e il grande omaggio al nostro Sergio Leone: sarà proiettata infatti una versione di C'era una volta in America con 25 minuti di scene inedite e completamente restaurata per volere di Martin Scorsese e la sua Film Foundation. Il film sarà proiettato alla presenza della crew del film.

Prima di chiudere vi invitiamo a guardare la seconda puntata del nostro video-diario dalla Croisette, nella quale abbiamo riassunto la giornata di ieri. Buona visione! :-)

Video diario Cannes 2012: giorno 2

Cannes 2012, giorno 3: Garrone porta il Reality...
Privacy Policy