Cannes 2011: Michel Gondry presidente della giuria dei corti

Il regista di Se mi lasci ti cancello presiederà la giuria dei corti e di Cinéfondation nel corso del prossimo Festival di Cannes.

Il regista francese Michel Gondry guiderà la giuria dei cortometraggi e di Cinéfondation del 64° Festival di Cannes, seguendo le orme di Atom Egoyan, Hou Hsiao Hsien, Martin Scorsese e John Boorman. Con all'attivo sette lungometraggi, numerosi corti e più di settanta video musicali, Michel Gondry, che è anche musicista, ha creato un corpus di lavori incredibilmente originale intriso di ironia e idee utopiche. Maestro dell'artigianato cinematografico, Méliès contemporaneo, Gondry è un mago dell'illusione capace di reinventare costantemente gli effetti tecnici e gli incantamenti del medium cinematografico.

Nel 2001 la sua prima pellicola, Human Nature, fu selezionata nel programma del Festival de Cannes. Gondry fece ritorno sulla Croisette nel 2008 con Tokyo!, presentato in Un Certain Regard, e nel 2009 col documentario The Thorn in the Heart. Premio Oscar nel 2004 per la sceneggiatura di Se mi lasci ti cancello, nel 2006 il regista ha realizzato L'arte del sogno e nel 2008 Be Kind Rewind - Gli acchiappafilm. The Green Hornet, pellicola superomistica poco tradizionale, è la sua ultima fatica. Al Centre Pompidou di Parigi Michel Gondry ha appena aperto la sua Amateur Film Factory (Usine de films amateurs) come parte del Nouveau Festival, studio creativo e laboratorio che offre la possibilità a chiunque di realizzare un cortometraggio in tre ore.

Cannes 2011: Michel Gondry presidente della...
Privacy Policy