Californication chiude i battenti

E' giunta al termine la dark comedy guidata da David Duchovny; la settima stagione sarà l'ultima.

La conferma è ufficiale, Hank Moody e le sue rocambolesche vicissitudini non faranno più parte del nostro panorama televisivo. La Showtime ha annunciato la cancellazione di Californication e la prossima settima stagione sarà anche l'ultima. Dopo aver vinto un Golden Globe e due Emmy possiamo dire che il viaggio di Hank si trova ad un buon punto per la parola fine. In questi prossimi dodici episodi vedremo il nostro cinico scrittore far parte del team di autori di una serie TV basata sul film da lui firmato e mai distribuito, Santa Monica Cop; ritroverà il suo boss, il produttore esecutivo Rick Rath (Michael Imperioli), Alonzo Bodden nei panni di Alonzo e Mary Lynn Rajskub in quelli di Goldie, una delle autrici dello staff. Tuttavia il ritorno di una sua vecchia amica, Julia (Heather Graham) metterà a rischio, per l'ennesima volta, la sua vita con Karen. Tra le varie guest star troveremo Rob Lowe, Oliver Cooper, Mercedes Masohn e Brandon T. Jackson.

Il canale ha assicurato che con questa nuova stagione le storie dei vari personaggi troveranno una risoluzione e che Karen, Becca, Charlie, Marcy ed Hank avranno il finale che si meritano. "Con il suo particolare mix di lirismo ed eccessi, Californication è stata una delle nostre serie di maggior successo" ha detto il presidente della Showtime David Nevins "saremo per sempre debitori al creatore Tom Kapinos per questa commedia memorabile e per la carica creativa che ci ha dato e saremo sempre grati a David Duchovny per averci fatto amare e fare il tifo per questo impenitente edonista. Tom ha pianificato il finale con estrema attenzione e il viaggio di Hank avrà un finale meraviglioso che soddisferà sia i vecchi fan che i nuovi".

Californication chiude i battenti
Privacy Policy