C'era una volta in America: la versione estesa arriva in homevideo

Dal 4 dicembre in Blu-ray e DVD il capolavoro di Sergio Leone completo dei 26 minuti aggiuntivi.

Qualche settimana fa era uscito nelle sale, adesso tocca all'homevideo. C'era una volta in America, il capolavoro di Sergio Leone acclamato dalla critica di tutto il mondo, torna grazie a Warner Home Video nella sua versione originale pensata e realizzata dal regista italiano. Nella pellicola sono infatti stati reinseriti sei blocchi di scene in passato tagliate, per un totale di 26 minuti aggiuntivi! Adesso DVD e Blu-ray di C'era una volta in America nella versione estesa saranno disponibili a partire dal 4 dicembre.

Per recuperare e reinserire i materiali aggiuntivi dove Leone li aveva pensati, utilizzando la sceneggiatura originale ei fotogrammi in testa e in coda delle scene tagliate per identificare esattamente il luogo da cui erano state eliminate, la Cineteca di Bologna, in collaborazione con Andrea Leone Film, The Film Foundation e Regency Enterprises, ha lavorato direttamente con la famiglia Leone e con un'equipe di storici del cinema e membri della troupe originaria tra cui il co-sceneggiatore Franco Ferrini, il produttore esecutivo Claudio Mancini, i montatori Patrizia Ceresani e Alessandro Baragli ed il montatore del suono Fausto Ancillai.

Come ormai arcinoto, C'era una volta in America, è un epico film che segue la vita del gangster ebreo David "Noodles" Aaronson (Robert De Niro) e dei suoi amici: dalla loro infanzia a New York dal 1920 fino al ritorno di Noodles a New York nel 1968 dopo una lunga assenza. Un gangster movie senza compromessi, una meditazione su tragiche vite sprecate, un'elegia dell'amore.

Le piu' importanti scene recuperate sono quella assolutamente inedita del dialogo tra Noodles, interpretato da Robert De Niro, e la direttrice del cimitero, interpretata da Louise Fletcher (scena ambientata nel 1968) e la scena in cui Deborah interpreta finalmente la Cleopatra di Shakespeare a teatro.

Le altre scene inedite sono: la sequenza muta in cui l'auto con Noodles e Max (interpretato da James Woods) affonda e l'ansia dei compagni che non vedono riemergere Noodles (1933); il produttore del film Arnon Milchan nei panni dello chauffeur dialoga con Noodles (1933); la scena d'amore (a pagamento) tra Noodles e Eve, interpretata da Darlenne Fluegel (1933); il senatore Bailey (nuova identita' di Max),interpretato da Woods, ha un colloquio nel suo studio privato con il sindacalista protagonista in passato di un "salvataggio" da parte della banda di Noodles e Max nel 1968.

C'era una volta in America: la versione estesa...
Privacy Policy