Bugie per Tim Roth

Ad agosto l'attore inglese sarà impegnato sul set di 'Lie to Me', una nuova serie televisiva il cui episodio pilota sarà diretto dal regista di Flightplan.

Dall'inizio del prossimo anno, le bugie verranno a galla con Tim Roth, che sarà il protagonista di Lie to Me, una nuova serie co-prodotta dalla Imagine e della 20th Century Fox TV, che si svilupperà in tredici episodi da un'ora ciascuno.
Nell'episodio pilota del serial - le cui riprese inizieranno il mese prossimo per la regia di Robert Schwentke, l'autore di Flightplan - Roth vestirà i panni del dottor Cal Lightman, uno scienziato che è in grado di smascherare le bugie semplicemente interpretando toni di voce e atteggiamenti di chi gli sta di fronte, e grazie a quest'abilità straordinaria collabora attivamente con la polizia.

Il personaggio di Lightman è ispirato al dottor Paul Ekman, docente di psicologia all'Università della California, noto per i suoi studi sulla comunicazione non verbale. Nel corso di uno delle sue ricerche, Ekman ha studiato quelle che lui stesso ha definito microespressioni facciali, che secondo lui servono a determinare se qualcuno mente. Oltre a collaborare con il Dipartimento della Difesa americano, Ekman spesso collabora con i disegnatori di film d'animazione: "Mi piace aiutare i cartoonist a realizzare un lavoro che possa divertire la gente, ma il mio lavoro con il Dipartimento della Difesa è volto a salvare vite umane, anche se il mio contributo, quello di approfondire le indagini sui terroristi, è minimo".

Di recente Tim Roth ha fatto parte del cast de L'incredibile Hulk, e presto lo vedremo nel remake americano di Funny Games, che è atteso nelle nostre sale per la settimana prossima e nel quale recita accanto a Naomi Watts e Michael Pitt.

Bugie per Tim Roth
Privacy Policy