Buffy the Vampire Slayer

2017

Buffy, la Warner produrrà il remake del film

Joss Whedon non parteciperà al reboot della popolare saga cedendo il posto alla nuova sceneggiatrice Whit Anderson.

La Warner Bros. ha acquisito i diritti di adattamento del remake di Buffy l'ammazzavampiri, teen horror del 1992. La nuova versione della fortunata pellicola sarà prodotta da Charles Roven e Steve Alexander della Atlas Entertainment. Nel maggio 2009 era circolata la notizia che vedeva Roy Lee e Doug Davison della Vertigo impegnati a progettare un remake insieme alla regista dell'originale Fran Rubel Kuzui e al marito Kaz Kuzui. Lo scontento dei fan si scatenò, però, a causa dell'assenza di Joss Whedon, principale responsabile della fortunata serie tv ispirata al film che vedeva protagonista Sarah Michelle Gellar. Whedon non è coinvolto a tutt'oggi, ma la sceneggiatura usata per il remake sarà quella di Whit Anderson, attrice divenuta sceneggiatrice. La Atlas ha convinto la Warner a gettarsi nell'impresa del reboot opzionando i diritti del film dai coniugi Kuzui e dalla Sandollar Productions di Sandy Gallin e Dolly Parton. I dettagli del progetto e del plot, al momento, sono rigorosamente top secret, ma a detta dei produttori il film sarà "divertente, arguto e sexy come era l'originale, anche se non saranno presenti molti dei vecchi personaggi creati da Joss Whedon".

Protagonisti della pellicola del 1992, Buffy l'ammazzavampiri, erano Kristy Swanson e Luke Perry, nei panni di due studenti del liceo. Buffy (la Swanson), allegra majorette del liceo Hemery, scopre improvvisamente di appartenere a una stirpe di feroci cacciatrici di vampiri e si mette al lavoro per portare a termine il compito a cui è predestinata.

Buffy, la Warner produrrà il remake del film
Privacy Policy