Buffy the Vampire Slayer

2017

Buffy - L'ammazzavampiri: addio al reboot?

La sceneggiatura proposta dalla scrittrice Whit Anderson è stata rifiutata e la produzione del film è ora a rischio chiusura definitiva.

I fan di Buffy - L'ammazzavampiri probabilmente dovranno rinunciare a rivedere la loro eroina sul grande schermo, o chissà, molti tra di loro già tirano un sospiro di sollievo. La nuova versione cinematografica attualmente in preparazione è entrata in stand-by dopo che la sceneggiatura firmata da Whit Anderson ha deluso le aspettative dei produttori ed è stata rigettata. Il revival, intitolato Buffy the Vampire Slayer, era stato programmato senza il coinvolgimento dell'ideatore della serie originale Joss Whedon, il quale si era pubblicamente dissociato dal progetto dichiarando la propria estraneità. "E' un triste esempio di come vanno le cose oggi" aveva commentato il regista il mese scorso "vedere persone che si nutrono delle carcasse delle storie che abbiamo amato in gioventù solo perché non riescono a concepire un'idea originale, come ho fatto io per il mio The Avengers".

Nonostante tutto alla fine il reboot è stato stoppato dagli eventi e mentre si cerca un nuovo sceneggiatore capace di trovare l'idea giusta per riproporre le avventure dell'eroina in lotta contro i vampiri e dei suoi amici al cinema, l'ipotesi di vedere il film nelle sale in breve tempo si fa sempre più lontana. Uno dei produttori ha così commentato: "Se hai intenzione di riportare in scena un personaggio così amato dal pubblico lo devi fare bene. Whit Anderson è arrivata con grandi idee e ha reinventato gran parte della storia ed era tutto molto divertente, ma alla fine non c'era sufficiente materiale sulla pagina per farne un grande film".

Buffy - L'ammazzavampiri: addio al reboot?
Privacy Policy