Brian Koppelman e David Levien all'opera con Martin Scorsese

Il progetto di Scorsese e Mick Jagger continua ad andare avanti con l'ingresso dei due autori in veste di possibili showrunner.

Sono tre anni ormai che Mick Jagger, Martin Scorsese e Terence Winter stanno lavorando su questo progetto (ancora orfano di titolo), ma pare che ultimamente il passo glaciale in cui erano rimasti bloccati si sia scongelato, così, invece di un lentissimo movimento geologico siamo passati a quello più celere di una lumaca da corsa: nel 2010 i tre hanno iniziato a gettare le basi per una possibile serie sul "rock'n'roll", un progetto nato da un commento di Jagger interessato a produrre l'equivalente di Casino per il mondo della musica rock. Una volta cementata la collaborazione del regista e di Winter, il pilot è rimasto sullo scaffale a impolverarsi mentre Jagger era impegnato con i suoi tour musicali e Winter e Scorsese davano vita a quel capolavoro che è Boardwalk Empire - L'impero del crimine. Dopo svariati tour, quattro stagioni del dramma dedicato a Nucky Thompson e Hugo Cabret, i tre hanno trovato finalmente l'attore a cui affidare la parte principale, Bobby Cannavale, una mossa che indica una possibile presentazione del pilot per il 2014.

Una foto di Mick Jagger
Le previsioni per il debutto sembrano essere confermate anche dall'arrivo nel team di Brian Koppelman e David Levien che, oltre a operare una revisione sulla sceneggiatura firmata da Winter, sono stati scelti come showrunner della possibile serie. La trama racconta le vicende di Richie (Cannavale), un produttore musicale amante della cocaina che opera a New York City nel 1977, periodo in cui il panorama musicale è travolto da una fusione del genere punk, disco e del nuovissimo hip-hop. Richie è un talentuoso A&R (sezione di una casa discografica che si occupa di scoprire nuovi talenti - Artists & Repertoire, n.d.r.) ma riceve una promozione per dirigere un'importante etichetta, anche se nel suo intimo è convinto di non essere adatto a gestire gli aspetti manageriali di una casa discografica. Koppleman in particolare, rivestirà un'importante ruolo come fonte di materiale grazie ai suoi nove anni di esperienza come dirigente A&R per la Elektra Records, Giant Records, SBK Records e EMI Records. Ricordiamo Levien per aver firmato le sceneggiature di Compagnie pericolose, La giuria e Ocean's Thirteen.
Brian Koppelman e David Levien all'opera con...
Privacy Policy