Breaking In: chi tornerà nella seconda stagione?

La serie, risorta dal limbo della cancellazione, sta apportando dei cambiamenti al cast della prossima stagione.

La Fox ha deciso, miracolosamente, di rimettere in carreggiata la neonata serie Breaking In, ma subito dopo il precedente annuncio di cancellazione, alcuni dei protagonisti hanno preso altri impegni e quindi il cast subirà delle leggere modifiche. Vediamo chi ritornerà e chi invece si vedrà sul set solo come guest star: il protagonista dello show, Christian Slater, riprenderà il suo ruolo di boss della Contra Security, ma stavolta dovrà rendere conto al suo capo che sarà l'esplosiva Megan Mullally, ingaggiata dalla produzione come regular per la seconda stagione.

Bret Harrison (Cameron) e Alphonso McAuley (Cash) saranno presenti all'appello mentre la bella Odette Annable si è aggiunta allo staff ospedaliero di Dr House, anche se riprenderà il suo ruolo di Melanie in una serie di episodi ricorrenti. Per quanto riguarda Dutch, ci sono brutte notizie: Michael Rosenbaum non farà capolino sul set, neanche come guest star poichè è impegnato nella regia di un film di cui ha scritto anche la sceneggiatura. Peccato, considerato che il suo personaggio era nato come guest e si era evoluto come regular dopo aver colpito l'immaginazione degli autori. Tuttavia c'è la flebile possibilità che una volta terminati i suoi impegni Michael ritorni a dar vita a Dutch, ma ovviamente per il momento si tratta solo di una speranza non confermata.
La seconda stagione di Breaking In partirà il 6 Marzo durante il periodo di pausa di Glee.

Breaking In: chi tornerà nella seconda stagione?
Privacy Policy