Breaking Bad

2008 - 2013

Breaking Bad: la casa dello show è stata recintata per tenere lontani i fan

Ad anni di distanza dalla fine dello show, i fan continuano a far visite indesiderate alle location.

Quando il fanatismo diventa follia è bene proteggersi. È ciò che sono stati costretti a fare i proprietari della casa di Albuquerque in cui è ambientato Breaking Bad. Dopo che un po' troppi turisti e fan hanno invaso la proprietà facendo arrivare pezzi di pizza sul tetto della casa, i proprietari hanno fatto costruire un recinto metallico per impedire l'accesso.

La casa della famiglia Quintana è apparsa nella serie di culto "doppiando" la residenza di Walter White e da quel momento ha attirato tanti ,troppi visitatori indesiderati al punto da spingere il protagonista dello show Bryan Cranston e i suoi creatori dal dissuadere i fan dal recarsi lì. Adesso i Quintana hanno eretto una recinzione di ferro alta sei piedi.

Ecco il commento di Joanne Quintana: "Non vogliamo rinchiuderci dentro. Siamo noi a essere bloccati. Non abbiamo fatto niente di male".

Leggi anche: Bryan Cranston: "Un film su Breaking Bad? Una pessima idea"

Oltre ad aver ricreato la famosa scena della "pizza sul tetto", Quintana ha raccontato dell'arrivo di visitatori belligeranti - a volte anche decine e decine - che hanno chiesto alla famiglia di mettersi in posa per fare delle foto o hanno sotratto rocce dal paesaggio per portarsele a casa come souvenir. Altre location del New Mexico, come il duplex che doppia l'appartamento di Jesse Pinkman, hanno avuto a che fare con i fan tanto da valutare l'ipotesi di modifiche strutturali per proteggersi dagli assalti.

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

Breaking Bad: la casa dello show è stata...
Breaking Bad: Los Pollos Hermanos apre a Milano e Roma!
50 sfumature di (Walter) White: la teoria dei colori di Breaking Bad e Better Call Saul
Privacy Policy