Superman Returns

2006, Azione

Brandon Routh e il nuovo Superman

L'attore ha parlato del prossimo progetto di Bryan Singer, il sequel di Superman Returns.

Superman Returns ha appena raggiunto i 200 milioni di dollari d'incasso sul mercato domesticom per un totale di oltre 390 milioni in tutto il mondo: come da programma, quindi, è il momento del sequel. Il progetto, già approvato dalla Warner, è affidato al regista del primo episodio, Bryan Singer, e in esso Brandon Routh riprenderà gli inconfondibili panni dell'Uomo d'acciaio.

L'attore avrebbe dichiarato a proposito del sequel: "Bryan dice che amplificheremo l'elemento dinamico, ci sarà più scontro fisico e più spettacolo. Potrebbe essere un ruolo più attivo e divertente, con un po' di pugni qui e lì e più cose scagliate. Ma ho ancora un po' di tempo per prepararmi in palestra: probabilmente non iniziareremo a lavorare che tra sei mesi. Finché ci sono cose da sistemare sullo script, io resto in palestra!"

Brandon Routh e il nuovo Superman
Privacy Policy