Bradley Cooper non sarà Lance Armstrong

L'attore candidato all'Oscar nega i contatti con J.J. Abrams per interpretare l'ex star del ciclismo.

Ieri vi abbiamo dato la notizia del possibile interessamento di Bradley Cooper nel biopic dedicato all'ex ciclista Lance Armstrong (qui la nostra news). Secondo alcune fonti l'attore si sarebbe detto affascinato dal ruolo tanto da essere già in trattative con J.J. Abrams, produttore del biopic con la sua Bad Robot. Oggi la star de Il lato positivo - Silver Linings Playbook smentisce ogni coinvolgimento. Interrogato sulla questione, l'attore avrebbe dichiarato: "Oh mio Dio, è così folle. Non sapevo nemmeno che J.J. avesse i diritti del biopic né avevo idea di cosa mi stesse chiedendo il giornalista".

Smentito l'interesse di Bradley Cooper sul biopic tornano in gioco i nomi, fatti in precedenza, di Matt Damon e Matthew McConaughey, ma al momento sul casting non vi sono certezze di alcun tipo. La Bad Robot di J.J. Abrams ha acquisito da poco i diritti di Cycle of Lies: The Fall of Lance Armstrong, biografia di Lance Armstrong firmata da Juliet Marcur. La giornalista, reporter sportiva del New York Times, ha seguito la carriera di Armstrong per più di un decennio, fin dai tempi della sua guarigione dal cancro. La Marcur ha documentato le sue sette incredibili vittorie consecutive al Tour de France e la difesa strenua alle accuse di doping fino alla recente ammissione. Il libro verrà pubblicato a giugno dalla HarperCollins.

Bradley Cooper non sarà Lance Armstrong
Privacy Policy