Stepping - Dalla strada al palcoscenico

2007, Drammatico

Box Office: weekend dal 12 al 14 gennaio 2007

Trionfo al botteghino per 'La ricerca della felicità', tallonato da 'Rocky Balboa'. In USA la spunta il dramma danzereccio 'Stomp the Yard'.

Un week end abbastanza movimentato al box office, almeno dalle nostre parti: due film hanno infatti catturato l'attenzione del grande pubblica, e hanno dato vita a un duello degno dei fine settimana natalizi. Parliamo ovviamente di La ricerca della felicità, una favola contemporanea firmata dal nostro Gabriele Muccino con un ottimo Will Smith (che questa notte concorre al Golden Globe proprio per il ruolo di Christopher Gardner), e di Rocky Balboa, malinconico ed emozionante ultimo capitolo della saga del pugile di Philadelphia. Il film di Muccino oltrepassa la soglia dei tre milioni e mezzo, mentre quello di Sylvester Stallone si ferma a poca distanza dai tre milioni. Seguono, con ottime performance alla seconda settimana di programmazione, Casino Royale e Apocalypto.

Oltreoceano, fatte le debite proporzioni, il giro di affari al botteghino appare decisamente più modesto: in vetta alla classifica del box office c'è il dramma giovanilistico/ musicale Stomp the Yard, con protagonista un giovane street dancer (Columbus Short) alle prese con un presente burrascoso, un'inedita speranza per il futuro e la possibilità di partecipare, con una confraternita studentesca, a un'importante competizione di danza nazionale. Al secondo posto, ormai alla quarta settimana di programmazione, troviamo la commedia ad alto budget Una notte al museo di Shawn Levy, con il solito irresistibile Ben Stiller, che vanta un incasso totale di oltre 185 milioni di dolalri. Al terzo posto, con un ottimo passo e un incasso complessivo pure di tutto rispetto, ritroviamo il summenzionato La ricerca della felicità.

Box Office: weekend dal 12 al 14 gennaio 2007
Privacy Policy