Casino Royale

2006, Azione

Box Office: week end dal 17 al 19 novembre 2006

Da noi trionfa la super-Thurman di Ivan Reitman, mente in USA Happy Feet batte di poco il nuovo Bond di Casino Royale.

Sia in Italia che in USA soffia già il vento della novità, e abbiamo cambi della guardia in testa alle top ten del box office. In particolare in USA sono arrivati nelle sale film che i rispettivi distributori si augurano di vedere in classifica almeno fino a Natale.
Ma vediamo prima che cosa succede dalla nostre parti: senza grandi scossoni, la new entry La mia super ex-ragazza, commedia firmata da Ivan Reitman con protagonista un'inedita Uma Thurman nei panni di una super-eroina gelosa e vendicativa, conquista la vetta della top ten con poco più di un milione di euro. Tiene al secondo posto The Departed - Il bene e il male, il gangster-movie scorsesiano con cui molti sognano di vederi il grande Martin vincere finalmente un Oscar per la migliore regia. Il pubblico italiano sarebbe d'accordo: il film ha infatti raggiunto il cospicuo totale di sette milioni e cinquecentomila euro. Al terzo posto troviamo un'altra nuova uscita, I figli degli uomini, epos futuristico del regista di Y tu mamà tambien Alfonso Cuarón che coniuga enorme valore tecnico e contenuti intelligenti.

Oltre l'Atlantico, come abbiamo detto, dominano due importanti nuove uscite: si tratta del film di animazione Happy Feet, avventura musicale, divertente e romantica che, dopo il successo del documetario La marcia dei pinguini, ci riporta tra i ghiacci del popolo dei pinguini Imperatore, e del nuovo Bond-movie, Casino Royale, in cui Daniel Craig veste i panni di un giovane James Bond alle prese con la sua prima missione da 007.
Entrambi i titoli superano i quaranta milioni di dollari nl week end d'esordio, e si lasciano alle spalle il film che conquista la terza piazza, Borat, che comunque questa settimana supera l'incredibile traguardo dei novanta milioni complessivi.

Box Office: week end dal 17 al 19 novembre 2006
Privacy Policy