Shrek e vissero felici e contenti

2010, Animazione

Box office: in vetta Prince of Persia

In un week end non particolarmente ricco - complice il bel tempo - il film di Mike Newell la spunta su Robin Hood e sulle altre nuove uscite. Negli Stati Uniti Shrek e vissero felici e contenti debutta in cima alla top ten ma inizia a risentire del logorio del franchise, arrivato al quarto episodio.

Un fine settimana all'insegna dell'avventura per il botteghino tricolore, con il videoludico Prince of Persia: Le sabbie del tempo che incassa oltre un milione e mezzo di euro e strappa il primato a Robin Hood. Entrambe le pellicole, tuttavia, hanno indubbiamente risentito del calo di pubblico che ha caratterizzato questo week end, a causa del clima finalmente vacanziero che ha attratto le famiglie verso un altro genere di "sabbie"; per il film di Ridley Scott, infatti, c'è un calo drammatico rispetto agli incassi favolosi del debutto. In proporzione, non può lamentarsi il terzo film per guadagni, quel The Final Destination 3D che ha saputo comunque catturare il suo zoccolo duro di appassionati e portare quindi a casa una buona media sale. Solo quarto, con circa 600.000 euro, La nostra vita di Daniele Luchetti, che forse nei prossimo giorni beneficierà del premio attoriale ricevuto ieri sera dal suo protagonista Elio Germano in quel di Cannes.

Negli Stati Uniti pure siamo reduci da un week end non entusiasmante per gli studios, con la Dreamworks che registra un ridimensionamento del ricco franchise di Shrek con il quarto episodio, Shrek e vissero felici e contenti, che debutta con poco più di 70 milioni di dollari: nonostante il boost economico del 3D e delle proiezioni IMAX, un calo del 40% ripetto al predecessore, Shrek Terzo, il quale tuttora detiene il recordo per la migliore apertura domestica per un film di animazione (121 milioni). Il primo, storico Shrek aveva esordito con circa 42 milioni, in termini di biglietti fisicamente staccati un risultato migliore di quello di E vissero felici e contenti. Il franchise risente probabilmente, oltre che della sua longevità, anche della ricezione non del tutto entusiastica del terzo episodio rispetto ai più popolari primi due.
Per il resto, riguadagna una posizione il più prospero blockbuster di questo periodo, Iron Man 2, ai danni d Robin Hood, che scende al terzo posto. Per trovare un'altra nuova uscita, invece, dobbiamo scendere al sesto posto, dove stazione il parodiscico MacGruber, con un incasso di poco più di quattro milioni di dollari.

Box office week-end


1
1

Prince of Persia: Le sabbie del tempo


2010
  • Incasso weekend: 1,518,100 € ( 548 sale )
  • Incasso totale: 2,037,242 €
2
2

Robin Hood


2010
  • Incasso weekend: 1,230,263 € ( 635 sale )
  • Incasso totale: 7,718,284 €
3
3

The Final Destination 3D


2009
  • Incasso weekend: 960,640 € ( 338 sale )
  • Incasso totale: 960,775 €
4
4

La nostra vita


2010
  • Incasso weekend: 600,566 € ( 269 sale )
  • Incasso totale: 600,649 €
5
5

Piacere, sono un po' incinta


2010
  • Incasso weekend: 258,680 € ( 226 sale )
  • Incasso totale: 1,118,347 €

Box office: in vetta Prince of Persia
Privacy Policy