Black Panther: Ava DuVernay conferma che non sarà la regista del film

La filmmaker ha spiegato il motivo per cui non si occuperà del film Marvel e ha ringraziato tutte le persone coinvolte nel progetto.

Selma: la regista Ava DuVernay a Berlino

La regista Ava DuVernay ha smentito ufficialmente le voci che la indicavano come regista del film Black Panther.
In un'intervista rilasciata a Essence, la filmmaker ha dichiarato: "Dichiarerò la mia indipendenza da questa indiscrezione nel weekend del 4 luglio e di Essence! Non firmerò per girare Black Panther. Penso dirò semplicemente che avevamo idee diverse su quello che avrebbe dovuto essere la storia. La Marvel ha un certo modo di fare le cose e penso che siano fantastici e molte persone amano quello che fanno. Ho apprezzato che mi abbiano contattata. Mi è piaciuto incontrare Chadwick e gli sceneggiatori e tutti i responsabili della Marvel. Alla fine si ritorna alla storia e alla prospettiva. E semplicemente non eravamo d'accordo. Meglio per me capirlo ora piuttosto che dichiarare differenze creative più avanti...Amo il personaggio di Black Panther, la nazione di Wakanda e tutto quello che potrebbe essere visivamente. Auguro loro il meglio e sarò la prima in coda per vederlo".

Era stato Kevin Feige il primo a parlare pubblicamente della possibilità di un possibile accordo con l'autrice di Selma - La strada per la libertà, spiegando che la Marvel era alla ricerca del regista giusto per il progetto.

Black Panther: Ava DuVernay conferma che non sarà...
Captain America: Civil War - Svelato il ruolo di Black Panther!
Black Panther: Kevin Feige conferma l'incontro con Ava DuVernay
Privacy Policy