Black Mirror: niente sequel per San Junipero?

Il regista della puntata della terza stagione ha spiegato perché non potrebbe esserci un seguito per la storia raccontata sul piccolo schermo.

Uno degli episodi più apprezzati della terza stagione di Black Mirror è stato San Junipero, in cui si raccontava la scoperta della propria sessualità da parte di due donne che sceglievano di vivere in eterno in un paradiso modificato dal punto di vista tecnologico.
Il creatore Charlie Brooker ha rivelato che il successo della puntata gli ha causato qualche problema: "In un certo senso ne sono terrorizzato perché penso che sia riuscito a catturare qualcosa di molto raro. Non potrei riuscire a rifare una cosa simile".

Il regista Owen Harris ha ora rivelato che gli piacerebbe invece ritornare in quel mondo: "Sarebbe bello, non è vero? Sarebbe una cosa divertente realizzare un sequel di San Junipero. Ma si deve ricordare che se ci fosse un sequel Charlie Brooker dovrebbe scriverlo. Lo farebbe in stile Black Mirror e potrebbe non voler ideare per la seconda volta un lieto fine".
Il filmmaker, inoltre, non è disponibile per ora a tornare sul set: "Mi hanno chiesto se volessi girare qualche episodio della prossima stagione ma sono impegnato in altre cose. Amo lavorare con loro e sarei felice di fare qualcosa di nuovo se lo volessero". A convincere in precedenza Harris è stato il fatto che San Junipero avesse un buon equilibrio tra aspetti tecnologici e storie su tematiche umane: "Charlie scrive delle cose davvero meravigliose come quelle quindi forse in futuro collaborerò ancora con lui".

Black Mirror: niente sequel per San Junipero?
Black Mirror: John Hillcoat dirigerà un episodio della stagione 4
Black Mirror: gli episodi diventano le copertine di un fumetto old school
Privacy Policy