Bill Cosby, nuove accuse di abusi sessuali

Per la star dei 'Robinson' arriva la seconda accusa pubblica di abusi sessuali da parte di una donna di 47 anni: 'Avevo 17 anni ed ero indipendente, ma lui sapeva che mi mancava una figura paterna e se n'è approfittato'. Già nel 2006 un'altra donna gli aveva mosso accuse dello stesso genere.

L'attore Bill Cosby

E' un periodo nero per i "papà" televisivi. Dopo le accuse infamanti piovute addosso a Stephen Collins, attore di Settimo Cielo (a questo link trovate la notizia) anche Bill Cosby, adorabile capofamiglia de I Robinson si ritrova accusato di tentato stupro da una donna di 47 anni, Barbara Bowman.

Va specificato che non è la prima volta che Cosby viene pubblicamente accusato di abusi - già nel 2006 un'altra donna lo aveva accusato di averla ripetutamente stuprata e i suoi avvocati avevano chiamato a raccolta ben tredici testimoni, tutte donne che avevano subito abusi da parte dell'attore. La questione però si era risolta con un accordo privato.

Adesso la Bowman ha raccontato che quando lei aveva 17 anni Cosby si è approfittato di lei e l'ha circuita. Viene da chiedersi come mai la donna si sia decisa a parlare solo adesso, dopo trent'anni, ma in ogni caso lei ha raccontato che Cosby l'ha manipolata facendo leva sul fatto che lei voleva diventare attrice e sulle sue fragilità: "Ero una ragazza indipendente, ma lui sapeva anche che mi mancava una figura paterna di riferimento e ne ha approfittato". Il tentativo di stupro, racconta la Bowman è arrivato a conclusione di un periodo in cui Cosby le fece da mentore e la portò in giro per gli States ad assistere alle sue performance, e al tempo stesso le faceva il lavaggio del cervello: "mi faceva sentire sbagliata perché rifiutavo le sue avance"

Le accuse della Bowman arrivano poco dopo le dichiarazioni di un comico, Hannibal Buress, che durante uno show ci è andato giù pesante su Cosby definendolo "uno stupratore seriale".

Bill Cosby, nuove accuse di abusi sessuali
Privacy Policy