Beverly Hills Cop

2013

Beverly Hills Cop: Brandon T. Jackson sarà il protagonista

L'attore è stato scelto per interpretare il ruolo principale dell'adattamento televisivo della saga cinematografica degli anni '80.

Axel Foley ha trovato suo figlio: il comico Brandon T. Jackson ha sancito un accordo con la CBS per recitare nel reboot televisivo di Beverly Hills Cop - un piedipiatti a Beverly Hills, saga cinematografica degli anni '80 che vede Eddie Murphy nei panni di un poliziotto dalla battuta sempre pronta in grado di cavarsela in ogni situazione. Shawn Ryan (The Shield) si sta occupando della sceneggiatura del pilot e della produzione esecutiva insieme a Murphy. La trama riprenderà le fila della storia, stavolta mettendo al centro dell'azione il figlio di Axel, Aaron, che si occupa di mettere al sicuro i criminali della ricca e scintillante Beverly Hills e al tempo stesso cerca di sfuggire dall'ombra di suo padre, una persona dalla personalità un po' "ingombrante". Murphy riprenderà il suo ruolo di Axel nel pilot e potrebbe partecipare allo show come guest star ricorrente.

Lo stesso Eddie ha suggerito Jackson come potenziale candidato, sembra che Murphy sia un fan del giovane attore, e la CBS ha accolto prontamente il suggerimento avendo già puntato lo sguardo su Jackson grazie alla precedente collaborazione con l'attore per il pilot di Hail Mary nel 2011. In Italia l'attore è noto per il suo ruolo in Tropic Thunder, ma Jackson ha lavorato anche in Percy Jackson e gli dei dell'Olimpo: Il ladro di fulmini e Big Mama - Tale padre tale figlio.

Beverly Hills Cop: Brandon T. Jackson sarà il...
Privacy Policy