Better Call Saul

2015 - ....

Better Call Saul in Italia? Nessuna conferma da Netflix

La scorsa settimana si era diffusa la notizia che lo spinoff di Breaking Bad era tra i prossimi titoli che sarebbero stati messi a disposizione nel catalogo Netflix. Notizia che però è stata smentita, almeno per il momento.

Nei giorni scorsi si era diffusa una notizia relativa ad una possibile release di Better Call Saul sulla piattaforma Netflix Italia a partire dalla metà di febbraio, notizia che ci aveva lasciati perplessi, perché non era chiaro se Netflix avrebbe distribuito la prima stagione della serie o anche la seconda, in contemporanea con la release americana, prevista per il 15 febbraio 2016.
Lo abbiamo chiesto direttamente all'ufficio stampa di Netflix Italia, che ha smentito la notizia: al momento non vi è nessuna conferma ufficiale (neanche per la prima stagione di Better Call Saul), e in caso contrario lo comunicheranno senza indugi.

[Aggiornamento]: Dal 6 Gennaio 2016 sia Breaking Bad che Better Call Saul sono disponibili a sorpresa su Netflix Italia.

Better Call Saul: in una scena della serie

Lo spin-off di Breaking Bad trasmesso in America su AMC dallo scorso 8 febbraio e già rinnovato per una seconda stagione, vede nel cast Bob Odenkirk nel ruolo di James "Jimmy" McGill ovvero Saul Goodman, funge da prequel per Breaking Bad che, dopo 5 stagioni, si è ormai concluso nel 2014 con tanto di plauso da parte della critica e del pubblico.

Better Call Saul fino ad ora ha vinto due Critics' Choice TV Awards, oltre al TCA Award come miglior nuovo programma televisivo senza dimenticare le 7 candidature agli Emmy Awards. La seconda stagione, composta da 10 episodi, è tutt'ora in produzione e verrà trasmessa in America dal febbraio 2016.

Better Call Saul in Italia? Nessuna conferma da...
Better Call Saul: la nuova serie AMC tra prequel, sequel e spin-off di Breaking Bad
Breaking Bad: i momenti chiave della saga di Walter White - parte 1
Privacy Policy