Better Call Saul

2015 - ....

Better Call Saul: Bob Odenkirk non ne può più di Walter White

All'ennesima domanda sulla possibile apparizione di Bryan Cranston in un cameo nello spinoff, Odenkirk ha risposto per le rime.

Mentre negli USA, su AMC, è in onda la seconda stagione di Better Call Saul (in contemporanea con l'Italia, su Netflix) , il protagonista Bob Odenkirk continua a essere tartassato da un quesito ricorrente rivoltogli da fan, giornalisti e sostanzialmente da chiunque abbia avuto un minimo interesse in Breaking Bad.

Il quesito è il seguente: vedremo mai un cameo di Bryan Cranston in Better Call Saul nei panni di Walter White?

A gettare benzina sul fuoco ci pensa il co-protagonista dello show Aaron Paul, il quale continua ad anticipare la possibilità di un suo cameo.

Leggi anche: Better Call Saul: Aaron Paul parla della possibile presenza di Jesse

All'ennesima domanda posta nel corso di un'intervista con l'Huffington Post, Bob Odenkirk è sbottato. Ecco la sua risposta al quesito sul ritorno di Walter White: "Smettete di sperare. Smettete di fare riferimento a Breaking Bad. Quella storia non è ancora accaduta, questo show ha una sua complessità e un suo universo di riferimento, la situazione è diversa ed è un'esperienza ricca e unica". Alla domanda su quale personaggio di Breaking Bad vorrebbe rivedere nello spinoff, Odenkirk ha rincarato la dose: "Nessuno o tutti... Io sono in quest'altro show e mi sto divertendo. Unisciti a me!"

Better Call Saul: Bob Odenkirk non ne può più di...
Better Call Saul 2: l'importanza di essere Jimmy McGill
Better Call Saul: tutte le citazioni di Breaking Bad
Privacy Policy