Berlino 2009 celebra la caduta del Muro

La 59esima edizione della Berlinale celebra il ventennale dell'evento storico, con la retrospettiva 'After Winter Comes Spring - Films Presaging the Fall of the Wall'.

Tra le sezioni che faranno parte della prossima edizione del Festival di Berlino, è prevista anche una retrospettiva dal titolo After Winter Comes Spring - Films Presaging the Fall of the Wall, con la quale sarà celebrato il ventennale della caduta del Muro.
La retrospettiva include quindici pellicole realizzate in Germania e nell'Europa Est durante il decennio che ha preceduto lo storico abbattimento del muro, e che lasciano presagire l'approssimarsi di un importante cambiamento politico e sociale. Non ci saranno solo lungometraggi - alcuni dei quali girati in Ungheria, Polonia, Romania e Unione Sovietica - ma anche cortometraggi, documentari, e pellicole d'animazione e sperimentali.
Tra i titoli selezionati da Claus Löser, figurano il fantascientifico The War of the Worlds - Next Century (realizzato dal polacco Piotr Szulkin nei primi anni '80) quindi Little Valentino (Ungheria, 1979), The Grass Is Greener Everywhere Else di Michael Klier, e il film che dà il titolo alla retrospettiva, After Winter Comes Spring, un documentario realizzato da Helke Misselwitz nel 1988. La retrospettiva è stata organizzata dalla German Federal Cultural Foundation in sinergia con la Deutsche Kinemathek.

Berlino 2009 celebra la caduta del Muro
Privacy Policy