Berlinale 2017, l'Orso d'Oro al film On Body and Soul

La giuria guidata da Paul Verhoeven ha premiato il film di Ildikó Enyedi. Altri riconoscimenti importanti sono andati ad Aki Kaurismaki per il suo The Other Side of Hope.

Il film On Body and Soul è il vincitore della 67esima edizione del Festival di Berlino. Diretto da Ildikó Enyedi il film è una surreale commedia che parte da premesse affascinanti: che cosa accadrebbe se incontrassi qualcuno che ha fatto i tuoi stessi sogni e ti ha conosciuto proprio nel tuo mondo onirico incontrandoti ogni notte per anni? E se tu odiassi questa persona?

La giuria guidata da Paul Verhoeven - e formata dalla produttrice Dora Bouchoucha Fourati, con Maggie Gyllenhaal, Diego Luna, Julia Jentsch, Wang Quan'an e lo scultore Olafur Eliasson ha premiato inoltre Aki Kaurismäki per la regia di The Other Side of Hope e Kim Minhee e Georg Friedrich per le rispettive intepretazioni in On the Beach at Night Alone e Bright Nights.

Inoltre, il Gran premio della giuria è andato a Félicité di Alain Gomis, mentre il premio per il miglior contributo artistico - quest'anno destinato al montaggio - è andato a Dana Bunescu per Ana, mon amour. Ai due autori di autori di A Fantastic Woman, Sebastián Lelio e Gonzalo Maza, invece è andato il premio per la miglior sceneggiatura.

Berlino 2017: tutti i vincitori


Berlinale 2017, l'Orso d'Oro al film On Body and...
Berlino 2017
News Film Foto Video
The Other Side of Hope, Aki Kaurismaki: "Non voglio cambiare il pubblico, voglio cambiare il mondo"
The Other Side of Hope: il mondo stralunato di Aki Kaurismäki si tinge di attualità
Privacy Policy