Berlinale 2014 - Valeria Golino nella giuria per le opere prime

L'attrice affiancherà la regista Nancy Buirski e il produttore argentino Hernán Musaluppi nel valutare diciotto opere prime che saranno presentate tra poche settimane al Festival di Berlino.

Tre giurati saranno chiamati a valutare diciotto opere prime tra i film presentati al Festival di Berlino 2014, e ad assegnare il premio al miglior esordio alla regia, e uno di questi giurati lo conosciamo molto bene: Valeria Golino è stata chiamata a far parte della piccola commissione che valuterà le pellicole in questione, e affiancherà Nancy Buirski e Hernán Musaluppi.
La Buirski è una regista americana che ha iniziato la sua carriera come fotografa per il New York Times, e successivamente ha firmato sia film di fiction che documentari, tra cui il premiato The Loving Story. Musaluppi invece è un produttore argentino che ha presentato diverse volte i suoi lavori alla Berlinale.

Il premio per la miglior opera prima consiste in 50mila euro messi a disposizione dalla GWFF - Gesellschaft zur Wahrnehmung von Film- und Fernsehrecht, e sarà diviso equamente tra il regista e il produttore del film.

Berlinale 2014 - Valeria Golino nella giuria per...
Privacy Policy