Beowulf: una serie TV per la Syfy?

Il canale sta lavorando all'adattamento televisivo del poema epico dell'ottavo secolo.

La Syfy sta progettando una versione televisiva del poema anglosassone del 700, Beowulf, una delle opere in versi più significative della letteratura inglese che ha già prodotto numerosi adattamenti tra cui il film omonimo del 1999 con Christopher Lambert, Beowulf & Grendel nel 2005 con Gerard Butler e nel 2007, La leggenda di Beowulf, firmato da Robert Zemeckis, con Anthony Hopkins, Angelina Jolie, John Malkovich e Robin Wright. La trama del poema segue le vicende di Beowulf, guerriero e nipote del Re dei gaeti (da Götaland, regione della Svezia), che si reca in Danimarca per offrire il suo aiuto a Re Hrothgar per liberare il suo regno dal mostro Grendel (una sorta di troll). Beowulf uccide Grendel ma in seguito dovrà affrontare un nemico ancor più temibile, la madre di Grendel. Dopo averla sconfitta Beowulf ritorna in patria e ascende al trono, regnando per cinquant'anni, fino al giorno in cui perisce durante una battaglia contro un drago.

Il network ha affidato l'adattamento del pilot a Matt Greenberg che esplorerà in particolare la conquista del potere da parte di Beowulf e la sua battaglia contro Grendel. Brian Hamilton, Michael Chechik, Matt Greenberg, Andrew Cosby e Paulo de Oliveira si occuperanno delal produzione in collaborazione con la Universal Cable Productions. Tra gli altri progetti del canale troviamo l'adattamento per L'esercito delle dodici scimmie, la serie horror antologica di Jamie Foxx e Dominion, il sequel televisivo per Legion.

Beowulf: una serie TV per la Syfy?
Privacy Policy