Benedict Cumberbatch troppo poco sexy per la BBC?

Steven Moffat ricorda la diffidenza iniziale nei confronti della sua scelta di casting da parte dei produttori.

A leggere oggi notizie del genere le Cumberbitches avranno un sussulto al cuore, ma ci sono stati tempi in cui Benedict Cumberbatch ha rischiato di essere scartato per il ruolo di Sherlock Holmes perché considerato troppo poco sexy dagli executives della BBC. A rivelare la notizia è lo showrunner diSherlock e Doctor Who Steven Moffat. Lo sceneggiatore spiega che le sue scelte di casting non sempre sono state apprezzate ai piani alti, in particolare lo studio non pensava che David Tennant fosse adatto a interpretare Casanova, ma soprattutto riteneva che Benedict Cumberbatch difettasse di sex appeal. "Quando ho ingaggiato David Tennant come Casanova mi è stato detto, 'Dannazione, avresti dovuto chiamare qualcuno più sexy'. Con Benedict Cumberbatch è stata la stessa storia. 'Ci avevi promesso uno Sherlock sexy, non lui'" spiega Moffat.

Il team produttivo dietro Sherlock ha chiesto a Benedict Cumberbatch di sostenere l'audizione per il ruolo di Holmes dopo aver visto il war drama Espiazione e la sua perfomance nel ruolo di Paul Marshall, miliardario infantile e capriccioso. Lo stesso attore racconta: "Non avevo mai pensato di caratterizzare Sherlock Holmes in modo simile al mio personaggio di Espiazione, ma i produttori mi hanno fornito l'ispirazione e di questo sono loro grato". All'epoca Steven Moffat spiegò la scelta con la volontà del team di ingaggiare "un grande attore e non una star", ma sul momento furono in pochi a credere nelle potenzialità carismatiche dell'interprete inglese. "Quando le persone mi chiedevano 'Chi interpreterà Sherlock Holmes?' e io rispondevo 'Benedict Cumberbatch' tutti facevano lo sguardo vago. Allora dovevamo fare lo spelling del nome" ricorda la produttrice Sue Vertue. Per fortuna la situazione oggi, per Cumberbatch, è decisamente cambiata.

Benedict Cumberbatch troppo poco sexy per la BBC?
Privacy Policy