La legge della notte

2016, Poliziesco

Ben Affleck e le scene di sesso in La legge della notte: "Sembravo un orso ammalato"

L'attore ha raccontato perché ha dovuto tagliare delle sequenze di cui era protagonista nel film che ha diretto.

Ben Affleck ha svelato di aver avuto qualche problema nel dirigere il film La legge della notte a causa di alcune sequenze di cui è protagonista.
L'attore, intervistato da Associated Press, ha infatti spiegato che c'è un elemento del lungometraggio che non è riuscito a realizzare come avrebbe voluto: le scene di sesso. Affleck ha raccontato: "Semplicemente cerco di mostrarmi nel miglior modo possibile. Penso 'Qual è il mio aspetto più lusinghiero dal punto vista di sessuale?'. E cerco di metterlo nel film".
Il risultato è stato però al di sotto delle aspettative: "Sapete cosa è successo? Ho dovuto tagliere quella scena perché era così deprimente. Sembravo un orso polare malato".

La legge della notte è ambientato a Boston nel 1926 e ha come protagonista Joe Coughlin, che si ribella a suo padre, un capitano di polizia, e decide di lasciarsi alle spalle la rigida educazione ricevuta per vivere da fuorilegge. Una scelta che avrà conseguenze nefaste, ma gli permetterà di vivere una vita eccitante tra il Quartiere Latino di Tampa, in Florida e le strade di Cuba, tra amici fidati e nemici, donne fatali e fiumi di alcool e altri personaggi che lottano per conquistarsi il loro sogno americano.

Ben Affleck e le scene di sesso in La legge della...
Ben Affleck sbotta su The Batman: "Datemi tempo!"
La legge della notte: Zoe Saldana svela perché ha amato il film di Affleck
Privacy Policy