Bellaria 2014: pubblicato il bando della 32° edizione

Italia Doc e Casa Rossa Art Doc. Due concorsi per filmaker nella 32° edizione del festival romagnolo.

Sono passati oltre 30 anni: dal 1983 sempre a puntare in alto, inventarsi scenari, esplorare linguaggi, dare visibilità, prestare attenzione a nuovi autori, poveri di mezzi ma ricchi di idee. Il Bellaria Film Festival, fucina di talenti della cinematografia, osservatorio privilegiato del contemporaneo, ieri e oggi: Bellaria Film Festival 2009, Premio Casa Rossa come miglior documentario a Sotto il livello del mare - Below Sea Level di Gianfranco Rosi; Mostra del Cinema di Venezia 2013, Leone d'oro come miglior film a Sacro GRA di Gianfranco Rosi. Dalle contaminazioni e dalle interazioni di stili e immaginari, nascono nuove forme espressive e nuovi modelli di gestione progettuale. Così il Festival è stato reinventato, quest'anno, ma sempre in difesa della missione delle ultime edizioni: il documentario italiano come territorio dove individuare le opere più vitali e interessanti del cinema indipendente.

Bene, ci siamo: pubblicato il bando di concorso per il Bellaria Film Festival 2014. La deadline per l'iscrizione è fissata a lunedì 17 marzo.
La 32ª edizione del Festival si svolgerà da giovedì 1 a domenica 4 maggio a Bellaria Igea Marina (prima novità).
La cura artistica è affidata a Simone Bruscia, direttore del Premio Riccione e della stagione di prosa del Teatro Astra di Bellaria Igea Marina, e Roberto Naccari, presidente di Santarcangelo dei Teatri (seconda novità).

Due i concorsi ai quali i filmaker italiani possono iscrivere le loro opere:
ITALIA DOC
È la sezione competitiva che promuove la ricerca di produzioni cinematografiche documentarie italiane senza vincolo di durata o formato, realizzate a partire dall'1 gennaio 2013.Le opere possono partecipare al concorso anche se presentate in altri festival o rassegne.
Al regista vincitore sarà assegnato un premio di 4.000 euro.
CASA ROSSA ART DOC
È la sezione competitiva che promuove la ricerca di documentari italiani senza vincolo di durata o formato, dedicati al mondo dell'arte e degli artisti, realizzate a partire dall'1 gennaio 2012. Le opere possono partecipare al concorso anche se presentate in altri festival o rassegne. Al regista vincitore sarà assegnato un premio di 1.000 euro.

Info e bando: www.bellariafilmfestival.org

Bellaria 2014: pubblicato il bando della 32°...

Fonte: Comunicato stampa

Privacy Policy