Baywatch al cinema

La popolarissima serie tv incentrata sui bagnini di Los Angeles diventa una commedia diretta dall'esordiente Jeremy Garelick.

Un altro popolare serial televisivo trova la via per approdare sul grande schermo in versione rivista e corretta. Stavolta tocca al cult estivo per eccellenza, il divertente Baywatch, storia di aitanti bagnini californiani dai risvolti drammatici. A produrre la versione cinematografica del serial sarà la Paramount Pictures, che ha ingaggiato Jeremy Garelick per scrivere e dirigere il lungometraggio. Il film segnerà il debutto alla regia di Garelick. Lo sceneggiatore, che di recente ha collaborato allo script di Una notte da leoni, ha firmato la commedia Murray at Large, che il regista Todd Phillips dovrebbe produrre e dirigere per la Warner Bros., e The Insane Laws per la Columbia.

Nel 2005 la DreamWorks aveva acquisito i diritti di remake della serie e aveva pronto un copione scritto da Jay Scherick e David Ronn che puntava decisamente sull'aspetto action della serie. Dopo che il progetto è passato nelle mani di Jeremy Garelick, lo scrittore ha deciso di dare una coloritura decisamente più comica al tutto. Come spiega lui stesso "ho intenzione di realizzare una pellicola vicina a Stripes, un plotone di svitati e Scuola di Polizia, le commedie che amo di più e con le quali sono cresciuto". Lo script sarà dunque incentrato su due aspiranti bagnini che tentano di compiere il loro dovere senza lasciarsi distrarre troppo dalle aitanti bellezze in costume da bagno che li circondano. I fan della serie originale devono forse preoccuparsi?

Baywatch al cinema
Privacy Policy