Battlefield: il videogioco potrebbe diventare una serie tv

Il franchise creato da Electronic Arts verrà adattato in una versione per il piccolo schermo da Paramount TV e Anonymous Content.

I diritti del videogioco Battlefield sono stati acquistati da Paramount Television e Anonymous Content e in futuro potrebbe quindi essere realizzata una serie tv. I produttori esecutivi saranno Michael Sugar e Ashley Zalta, e insieme si occuperanno di portare in tv il franchise che può contare su oltre 60 milioni di giocatori in tutto il mondo.

Battlefield ha debuttato nel 2002 e la Electronic Arts ha messo in vendita ben 11 giochi e 12 espansioni.
Amy Powell, a capo di Paramount TV, ha dichiarato: "Paramount TV è alla ricerca di contenuti intelligenti provenienti da ogni settore che possano interessare il pubblico e diventare dei programmi coinvolgenti. Battlefield ha una narrazione incredibilmente dinamica, abbinata a dei fan fedeli, elementi che ci permettono di portare questo marchio entusiasmante e unico sul piccolo schermo. Non vediamo l'ora di lavorare con EA e Anonymous Content, e grazie a Michael Sugar per la sua tenacia nel proporci questo progetto entusiasmante".

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

Battlefield: il videogioco potrebbe diventare una...
Il videogioco Tetris darà vita a una trilogia di film sci-fi
I trailer dei videogiochi, 10 "opere d’arte" da non perdere (VIDEO)
Privacy Policy