Batman v Superman: Dawn of Justice

2016, Azione

Batman V Superman sarà più Batman che Superman

Delle rassicurazioni di Jesse Eisenberg sulla qualità del film e le indicazioni dei produttori sulla necessità di dare più spazio a Affleck.

Angelica Vianello

Jesse Eisenberg era in tv nel mezzo della presentazione del suo libro di brevi racconti "Bream Gives Me Hiccups" quando ovviamente si è trovato a parlare di Batman v Superman: Dawn of Justice, in cui interpreterà Lex Luthor.

L'attore che molti ancora faticano a distinguere da Mark Zuckerberg ha assicurato tutti che il film sarà non solo "fenomenale", ma anche "molto serio" (Jesse, in realtà lo sospettavamo fin dal primo sguardo al contegno afflitto di Bruce Wayne-Ben Affleck).

"È stato scritto da questo Chris Terrio - è tipo il suo primo film dopo Argo. È davvero uno scrittore di personaggi fantastico. Quindi non si tratta di un film sui supereroi da cartone animato. È molto serio e ben recitato, ben scritto, ben diretto. È davvero fenomenale".

In realtà il tono drammatico della produzione sembra essere enfatizzato da ogni singola immagine vista finora, le tinte cupe, le espressioni corrucciate. Ciò che ci fa piacere sentire è che il film sia "buono" sotto ogni punto di vista, e se poi consideriamo che ad uno screening provvisorio è stato già accolto da standing ovation, la nostra aspettativa sale di molto.

Pare infatti che i produttori esecutivi, dopo aver visto la prova di Ben Affleck sullo schermo, vogliano che il personaggio di Batman abbia ancora più spazio sullo schermo, perché "il ritratto di Ben Affleck del famoso eroe spazza il Superman di Henry Cavill via dallo schermo". Sarà un un bel lavoro per i diretti coinvolti, ora che il film è in post produzione, ma siamo contenti di sapere che Affleck si riprenderà la propria rivincita su tutti coloro che avevano pesantemente deriso la decisione di sceglierlo come Batman. Questo film sarà il suo banco di prova nell'inevitabile confronto con l'amatissimo ritratto del Cavaliere Oscuro di Christian Bale, quindi qualche manciata in più di minuti può fargli comodo, mentre Henry Cavill ha già fatto la sua parte nel far cadere ancora più nel dimenticatoio la parentesi Kryptoniana di Brandon Routh in Superman Returns, e ci auguriamo possa accettare di buon grado la riduzione del suo minutaggio.

Il film arriverà in sala il 24 marzo 2016.

Batman V Superman sarà più Batman che Superman
Sotto il mantello di Batman v Superman: l’analisi del nuovo trailer
Batman V Superman: le pinne di Zod sono una bufala
Privacy Policy