Batman v Superman: Dawn of Justice

2016, Azione

Batman v Superman non sarà diviso in due film?

Il protagonista Henry Cavill nega i rumor sul possibile sdoppiamento della pellicola targata Warner.

La rete pullula di rumor legati al preannunciato blockbuster Warner Batman v Superman: Dawn of Justice. Quello più innocuo riguarda la pubblicazione del teaser, che ha buone possibilità di precedere la release americana di Jupiter - Il destino dell'universo il 6 febbraio.

Batman v Superman: Dawn of Justice: ecco il logo ufficiale

Ma la novità più succosa riguarderebbe la durata della pellicola. Secondo alcune fonti Zack Snyder avrebbe intenzione di dividere la sua opera in due film. A mettere la pulce nell'orecchio dei fan è uno screenshot apparso sul web il quale, sotto il titolo del film, riporta una doppia data con tanto di sottotitoli per le due parti: Batman v Superman: Enter The Knight nei cinema il ottobre 2015; Batman v Superman: Dawn of Justice nei cinema il 25 marzo 2016.

Le due date verranno presto ufficializzate o l'immagine sarebbe stata modificata da qualche fan in vena di burle? A quanto pare Henry Cavill propende per la seconda ipotesi. L'attore inglese, ospite a un party per i BAFTA a Los Angeles, ha negato vigorosamente la possibilità che Batman v Superman sia diviso in due parti e ha inoltre smentito il rumor che lo voleva infortunato sul set dopo un combattimento con Batman/Ben Affleck. A chi gli chiedeva notizie sull'infortunio ha risposto "State scherzando? Sono l'Uomo d'Acciaio"!

Batman v Superman non sarà diviso in due film?
Privacy Policy