Batman v Superman: Dawn of Justice

2016, Azione

Batman v Superman: Jesse Eisenberg confessa i dubbi su Lex Luthor

L'attore si confessa desideroso di tornare nei panni del villain, ma ammette di non aver del tutto chiara la mitologia del suo personaggio.

Tra i personaggi più apprezzati in Batman v Superman: Dawn of Justice vi è senza dubbio Lex Luthor. La pellicola di Zack Snyder ha spinto il pubblico a porsi delle domande sul villain interpretato da Jesse Eisenberg. Che cosa sa e non sa sul conto di Batman e Superman? Sta realmente lavorando per Darkseid?

Nel corso di un'intervista con MTV, Jesse Eiseberg ha confermato di non aver visto Batman V Superman: Dawn Of Justice perché lui non guarda mai i suo film. Eisenberg ha, però, ammesso che nel corso della promozione del film in Inghilterra, gli è stato chiesto di commentare le critiche non proprio positive ricevute dalla pellicola e il ruolo del suo personaggio.

Leggi anche: Batman v Superman: Dawn of Justice, 5 domande senza risposta

"Quella del film è una mitologia molto complicata che io ho avuto modo di analizzare mentre stavamo girando. Credo che vi siano alcune scelte di montaggio di cui non ero consapevole, perché sono state decise in un secondo momento. All'inizio sembrava che fosse tutto chiaro, ma poi alcuni aspetti sono diventati più confusi" ha confessato l'attore, confermando però l'intenzione di tornare a vestire i panni di Lex Luthor. "E' un onore tornare a far parte di un gruppo di talenti come questo".

Batman v Superman: Jesse Eisenberg confessa i...
Batman e Superman al cinema: 10 cose che (forse) non sapete sui due più grandi supereroi dei fumetti
Batman v Superman: Jesse Eisenberg svela l'origine del suo Lex Luthor
Privacy Policy