The Iceman

2012, Drammatico

Barter Entertainment: l'America di ieri e oggi nei film dell'autunno

Da James Franco a Michael Shannon, Winona Ryder, Ray Liotta, Adam Sandler, Dustin Hoffman: grandi attori e grandi film per il listino della nuova casa di distribuzione cinematografica.

Si è da poco conclusa a Riccione la presentazione del listino firmato Barter Entertainment. Ad aprire il secondo semestre della nuova realtà del panorama di qualità della neo-nata distribuzione italiana sarà il film The Iceman, prodotto da Millenium Entertainment, diretto da Ariel Vromen e interpretato da un cast d'eccezione che annovera Michael Shannon, Winona Ryder, Chris Evans, Ray Liotta e James Franco. Il film si concentra sulla storia vera di Richard Kuklinski, noto serial killer, ma allo stesso tempo uomo di famiglia. Quando fu arrestato nel 1986, le figlie e la moglie rimasero sconvolte visto che non sospettavano minimamente della doppia vita dell'uomo.

Suspense, adrenalina, mistero in Motel, prodotto da Red Granite. Anche per questo titolo attori di spicco quali John Cusack, Rebecca Da Costa, il Premio Oscar Robert De Niro, Crispin Glover, Dominic Purcell alla prova in un thriller che racconta la vita di un criminale che, dopo essersi appropriato di una borsa dal contenuto misterioso e aver compiuto una serie di omicidi, aspetta il suo capo in uno squallido motel

A chiudere il 2014 di Barter al cinema, il tanto atteso film diretto e interpreto da James Franco As I Lay Dying, basato sull'omonimo romanzo del 1930 di William Faulkner, presentato al Festival di Cannes 2013, con Tim Blake Nelson, Jim Parrack e Logan Marshall-Green.

Tra le anticipazioni del prossimo anno, Barter è onorata di portare sugli schermi italiani The Cobbler, prodotto da Voltage Pictures, diretto da Thomas McCarthy con un parterre di interpreti che include Adam Sandler, Steve Buscemi, Dustin Hoffman, Ellen Barkin, Dan Stevens. La pellicola erge a protagonista un solitario calzolaio newyorkese, insoddisfatto della sua vita, che scopre un cimelio di famiglia che gli permette di vedere il mondo con gli occhi, anzi, nei 'panni' di un'altra persona. Bisognerà aspettare la primavera 2015 infine per The Dying of the Light, prodotto da Red Granite, diretto da Paul Schrader con Nicolas Cage, Anton Yelchin e Irène Jacob. Nel film, un agente della CIA è costretto a rinunciare al suo incarico per problemi di salute ma nel momento in cui scopre che il suo nemico jihadista non è morto come pensava, si rimette in gioco con l'aiuto di un giovane agente.

Barter Entertainment: l'America di ieri e oggi...

Fonte: Comunicato stampa

Privacy Policy