BAFTA TV 2012: le vittorie e gli sconfitti

Anche quest'anno sono stati assegnati gli equivalenti inglesi dei premi Emmy televisivi: tra gli sconfitti eccellenti Benedict Cumberbatch che ha accettato con classe la vittoria di Dominic West.

Da ieri sera c'è una bufera telematica in atto su internet per via dell'assegnazione dei BAFTA (British Academy of Film and Television Arts), i premi televisivi inglesi che ogni anno premiano il meglio della tv britannica; non tutti i favoriti sono stati premiati ma la serata è stata comunque un enorme successo grazie anche al premio speciale dedicato al genio che si nasconde dietro Sherlock e Doctor Who, Steven Moffat, che ha ricevuto la statuetta dalle mani di Matt Smith e Benedict Cumberbatch. Proprio quest'ultimo era dato per vincente nella categoria del miglior attore protagonista, premio che in molti davano per scontato vista l'impeccabile e straordinaria interpretazione che Benedict ha dato nella seconda stagione di Sherlock. Cumberbatch ha perso contro Dominic West, che nel suo discorso di ringraziamento non ha fatto mistero della sua sorpresa dicendo "mia sorella a casa sarà in lacrime perchè si aspettava una vittoria di Ben!". Ma il team del dramma non si può di certo lamentare visto che oltre al premio speciale ricevuto da Moffat si è aggiudicata anche l'omaggio a miglior attore non protagonista che stavolta è andato a Moriarty, pardon, Andrew Scott, mentre lo scorso anno ricordiamo che è stato assegnato a Martin Freeman, che quest'anno era assente dal tappeto rosso per via del suo impegno con The Hobbit.

Appropriate Adult si è accaparrata anche il premio per migliore attrice protagonista, che è andato a Emily Watson, e il premio per miglior attrice non protagonista, assegnato a Monica Dolan che ha sconfitto la favorita Maggie Smith per Downton Abbey. Tuttavia la statuetta per miglior mini serie è andata a This is England '88 che ha vinto su Appropriate Adult, The Crimson Petal and the White e Top Boy. In gara per miglior serie drammatica c'erano Misfifts, Scott and Bailey, Spooks e The Fades che si è guadagnata il premio. Terry Pratchett: Choosing to Die ha vinto nella categoria dei documentari, mentre Coronation ha vinto nella categoria delle soap. Per concludere Borgen è stata premiata come miglior serie internazionale e Psychoville ha battuto Autumn Watch, The Bank Job e Misfits nella categoria new media.

BAFTA TV 2012: le vittorie e gli sconfitti
Privacy Policy