Avengers: Infinity War

2018, Azione

Avengers: Infinity War - Charlie Cox non sarà Daredevil?

Cox, star della serie Marvel/Netflix dedicata all'Uomo senza Paura, non esclude la possibilità di essere sostituito al cinema.

Da quando Marvel e Netflix hanno unito le forze per raccontare le storie dei personaggi che andranno a comporre il team dei Defenders, sono sorte speculazioni sulla possibilità di crossover. Location naturale per l'approdo di queste creature al cinema sarebbero i due capitoli di Avengers: Infinity War che includeranno una grande quantità di supereroi.

Leggi anche: Marvel Cinematic Universe: la nostra guida alla saga dei supereroi

Charlie Cox, star di Daredevil, ammette di non aver sentito parlare dell'ipotesi di un crossover, ma non sarebbe sorpreso di vedere il suo costume indosso a un altro attore sul grande schermo. Ecco cosa ha dichiarato l'attore: "Marvel TV e Marvel Studios sono due realtà molto diverse. Così anche se Daredevil dovesse apparire nei film, questo non significa necessariamente che sarei io a interpretarlo. Ma di sicuro lotterò con il tizio che sceglieranno per difendere il mio ruolo!"

Leggi anche: Daredevil: Il lato oscuro del Marvel Cinematic Universe

Le speculazioni sulla possibilità dell'arrivo dei Defenders in Avengers: Infinity War sono sorte dopo che i registi Russo hanno anticipato la possibilità di vedere 67 eroi nei due capitoli. Se il numero sia un'esagerazione o corrisponda alla realtà per il momento non è dato saperlo.

Per adesso Daredevil/Matt Murdock avrà il suo bel da fare nella seconda stagione dell'acclamata serie a lui dedicata che farà ritorno su Netflix il 18 marzo.

Avengers: Infinity War - Charlie Cox non sarà...
Daredevil: uno spinoff su Punisher in arrivo su Netflix?
Avengers: Infinity War - I Russo parlano dei personaggi coinvolti
Privacy Policy