Avengers 2: Mark Ruffalo parla del suo Hulk

Nel prossimo film ci sarà l'entrata in scena anche di nuovi personaggi come Scarlet e Quicksilver

Nel prossimo Avengers: Age of Ultron faremo la conoscenza di molte new entry del mondo Marvel, ma questo non vuol dire che non ci sarà più spazio per i "vecchi" eroi. Anzi, come lo stesso Mark Ruffalo ha dichiarato, la loro presenza darà a tutti loro la possibilità di evolvere in modo diverso. "Mi piacciono i nuovi membri del gruppo. In particolare Scarlet Witch. Lei ha il potere malvagio di tirare fuori dalle persone il peggio. Ed in effetti nella vita reale è possibile incontrare molte di queste persone. Anzi, essendo degli attori, a volte tendiamo proprio a gravitare intorno a loro."

Riflessioni esistenziali a parte, però, Ruffalo ci tiene a chiarire alcune evoluzioni che verranno vissute dal suo Hulk. "In particolare Bruce Banner inizierà a diventare più attivamente parte del team. È come se finalmente sentisse di appartenere a qualche cosa. Anzi, abbraccia la sensazione che questo possa essere possibile, anche se la sua rabbia ancora non è sotto controllo. Credo che si stia avvicinando ad una visione "normale" della vita, arricchita perfino da un coinvolgimento romantico. Ma tutto questo è veramente possibile per Bruce? Questa è la vera questione." Questa nuova avventura degli Avengers sarà nelle sale da maggio 2015.

Avengers 2: Mark Ruffalo parla del suo Hulk
Privacy Policy