Attenti a quei due

1971 - 1972

Attenti a quei due: dal 4 luglio su Fox Retro

A partire dal 4 luglio, il canale 121 di Sky ripropone una delle serie più intelligenti e ironiche della storia della televisione, interpretata da Tony Curtis e Roger Moore.

A partire dal 4 luglio la domenica sera alle 21.00 FoxRetro (canale 121 di Sky) ripropone una delle serie più intelligenti e ironiche della storia della televisione: Attenti a quei due. Prodotta dalla britannica ITC Entertainment nel 1971, la serie racconta le vicende di due agenti sotto copertura, interpretati da due grandi attori: Tony Curtis (già protagonista nel '59 del leggendario A qualcuno piace caldo) è Danny Wilde, un petroliere americano, mentre Roger Moore (uno dei volti di 007) interpreta Lord Brett Sinclair, un aristocratico inglese amante delle macchine sportive. Entrambi sono playboy impenitenti che vengono obbligati da un giudice, tramite un sotterfugio, a combattere il crimine. Le loro avventure sono sempre ambientate in Europa tra belle donne e automobili di lusso, ma ciò su cui si basa la narrazione è la contrapposizione tra i due protagonisti: statunitense arricchito e dai modi rozzi e sbrigativi uno, inglese, raffinato, nobile e dal sopracciglio sempre ironicamente sollevato, l'altro.

Per girare le 24 puntate la produzione spese circa 100.000 sterline, una cifra altissima per l'epoca. In Italia la serie fu proposta dalla RAI nel 1974, ma la televisione pubblica operò delle censure all'episodio 4 dal titolo Una giungla di spie, e si rifiutò di mandare in onda quello dal titolo Cinque miglia a mezzanotte: il primo, interamente girato in Italia, venne modificato per far credere fosse ambientato in Spagna, il secondo non fu mandato in onda a causa della storia che vedeva come protagonista un mafioso, nonstante la guest star della puntata fosse la famosissima Joan Collins.

Attenti a quei due: dal 4 luglio su Fox Retro
Privacy Policy