Aspettando il sequel di Anchorman

Trattative in corso tra la produzione e il cast del divertente Anchorman. Vedremo presto un sequel della commedia demenziale? A svelarcelo saranno le star Will Ferrell, Paul Rudd e Steve Carell.

L'anno scorso circolava voce di un possibile sequel del demenziale Anchorman, commedia diretta da Adam McKay che vedeva protagonista Will Ferrell nei panni di un popolare giornalista alle prese con un'agguerrita collega donna. Pare adesso che molti membri del cast originale abbiano espresso interesse a partecipare al sequel, ma la crescente popolarità delle tre star presenti nel film potrebbe essere un ostacolo per la produzione di un nuovo capitolo.

Will Ferrell, attualmente impegnato nella campagna promozionale del suo Land of the Lost, ha spiegato che le varie parti coinvolte nel progetto si incontreranno a breve per discutere la possibilità di realizzare il sequel. L'attore ha aggiunto con tono scherzoso che la vera ragione dell'incontro è un'indagine volta a scoprire se Paul Rudd e Steve Carell sono disposti ad accettare un taglio sui loro compensi o no. Sembra molto più disponibile il regista Adam McKay il quale ha espresso grande entusiasmo nella possibilità di un sequel, visto che il precedente progetto in cui era coinvolto non è entrato in produzione. Paul Rudd ha, invece, anticipato che nelle discussioni legate allo sviluppo dello script è emersa la possibilità di ambientare la vicenda negli anni '80, o forse sulla luna. Tra scherzi e boutade attendiamo il responso della riunione produttiva per scoprire se a breve vedremo un Anchorman 2 o se il progetto naufragherà definitivamente.

Aspettando il sequel di Anchorman
Privacy Policy