Arisa apre il 27° Torino GLBT Film Festival

La cantante sarà l'ospite della serata d'apertura della kermesse torinese dedicata al cinema queer.

La cantante Arisa sarà l'ospite d'eccezione all'inaugurazione della 27a edizione del Torino GLBT Film Festival "Da Sodoma a Hollywood" (19-25 aprile), diretto da Giovanni Minerba, nel corso della serata evento che si svolgerà la sera di giovedì 19 aprile presso la sala 6 dell'UCI Cinemas Lingotto di Torino. Invitati anche altri esponenti del mondo della cultura e dello spettacolo.
Cantante, attrice, scrittrice, personaggio televisivo, Arisa regalerà al pubblico del Festival sicuramente grandi emozioni con un'esibizione a sorpresa per la quale ha dichiarato: "Ho accettato l'invito perché ho capito che è un Festival coraggioso e tutte le cose fatte con coraggio meritano rispetto e adesione".

Negli ultimi mesi l'artista ha mostrato un indubbio eclettismo: apprezzata attrice in Tutta colpa della musica di Ricky Tognazzi e La peggior settimana della mia vita di Alessandro Genovesi; "cantante pensante" nel personaggio televisivo di Victor Victoria su La7; vera rivelazione nelle vesti di giudice della quinta edizione di X Factor su Sky Uno; autrice del romanzo Il Paradiso non è granché (storia di un motivetto orecchiabile), in cui freschezza e ironia s'intrecciano con un'osservazione acuta, a tratti amara, della realtà.

Tante tracce di un percorso artistico che ora riprende la sua corsa sul sentiero prediletto: quello della musica, attraverso un tour teatrale che toccherà i palchi più prestigiosi prima di proseguire attraverso l'Italia con i concerti estivi.
La quarta partecipazione consecutiva al Festival di Sanremo, con la canzone La notte, le ha regalato il secondo posto sul podio ma anche la vittoria morale, preludio al terzo album Amami, arrangiato e prodotto artisticamente da Mauro Pagani. Il disco è entrato immediatamente nella top ten dei più venduti, mentre il singolo è il più trasmesso nelle radio e il più scaricato da iTunes.

Amami è il disco della maturità, perché gli ostacoli del cuore e della vita aiutano a crescere e Arisa ha fatto il pieno di emozioni, uscendone rafforzata come donna e come artista.
"In passato sono sempre stata troppo attenta a non risultare scomoda per nessuno. L'invidia della gente mi fa paura - sottolinea la cantante - Per anni mi sono sentita in debito con tutti, qualsiasi cosa facessero o non facessero per me. Vivere delusioni serie mi ha reso più coraggiosa e cosciente del fatto che esisto anche io. Ho trovato la forza di comunicare tutta me stessa, senza aver paura del giudizio altrui".

Arisa apre il 27° Torino GLBT Film Festival
Privacy Policy