Gangster Squad

2013, Azione

Anna Kendrick e il tweet 'scandalo' su Ryan Gosling

A causa di una confessione un po' scabrosa su Twitter, l'attrice ha sollevato un piccolo polverone tra i suoi follower, oltre ad aver fatto spontaneamente da testimonial a 'Gangster Squad'.

Se fossimo in una puntata di Avanzi, ci piacerebbe immaginare Sabina Guzzanti/Moana Pozzi che chiede con il solito tono ammiccante a Anna Kendrick: "Cara Anna, se sei in un cinema e stai guardando l'ultimo film con Ryan Reynolds, che fai, ti tocchi?" - e sicuramente la risposta della Kendrick sarebbe stata affermativa e priva di imbarazzi. L'attrice di Twilight - e di altre pellicole, tra cui Tra le nuvole e Scott Pilgrim vs. the World - ha rilasciato un commento sull'ultimo film interpretato da Gosling, Gangster Squad (che negli USA è uscito la scorsa settimana) davvero sopra le righe, al punto da aver sollevato un piccolo polverone nella vasta comunità di Twitter. "Non andrò mai più a vedere un film con Ryan Gosling al cinema" - ha twittato l'attrice - "A quanto pare masturbarsi nelle file posteriori è considerato ancora "sconveniente".

Che si sia trattato di un tweet scherzoso o di una confessione sfacciata, conta poco: molti l'hanno presa a ridere e in migliaia hanno ritwittato il commento dell'attrice, ma qualcuno si è anche sentito a disagio, nel leggere un'affermazione simile: "Non mi avevi avvisato prima che ti seguissi che i tuoi tweet fossero vietati ai minori" - ha detto un suo follower, mentre un altro ha suggerito di affiancare il tweet di Anna al trailer del film, in modo da promuoverlo in maniera efficace - "E' il miglior testimonial di sempre".

Fantasie erotico-virtuali a parte, Anna al momento sarebbe legata al regista Edgar Wright, mentre Ryan Gosling ha una relazione con l'invidiatissima e altrettanto attraente Eva Mendes. Gangster Squad è atteso nelle sale italiane (file posteriori comprese!) il 21 febbraio 2013.

Trailer Italiano 2 - Gangster Squad

Anna Kendrick e il tweet 'scandalo' su Ryan...
Privacy Policy