Anna dai capelli rossi: Amybeth McNulty sarà la star della nuova serie

La nuova versione del romanzo scritto da L.M. Montgomery affronterà anche tematiche come femminismo e bullismo.

La versione di Anna dai capelli rossi che verrà prodotta da Netflix, progetto intitolato semplicemente Anne, ha trovato la sua protagonista. Sarà l'esordiente Amybeth McNulty, di cui è stata diffusa la prima foto ufficiale, a interpretare Anne Shirley nell'adattamento del romanzo scritto da L.M. Montgomery.

Anne: una foto della serie

Lo show racconterà la storia di un'outsider che, contro ogni probabilità e superando molti ostacoli, lotta per ottenere amore ed essere accettata, trovando anche il suo posto nel mondo. La protagonista è un'orfana che vive alla fine del 1890. Dopo un'infanzia vissuta in orfanotrofi e case di persone sconosciute, viene mandata per errore a vivere insieme a due anziani, fratello e sorella. La tredicenne Anne trasformerà la sua vita e l'intera città in cui vivono grazie alla sua voglia di vivere, un'intelligenza acuta e un'immaginazione brillante.

Nei ruoli di Marrilla e Matthew Cuthbert, che accolgono la ragazza nella loro casa, ci saranno Geraldine James e R.H. Thomson. Secondo quanto dichiarato dalla produzione, la serie affronterà anche tematiche come femminismo, pregiudizi e bullismo.

Anna dai capelli rossi: Amybeth McNulty sarà la...
Netflix: al via riprese di Dark, prima serie originale prodotta in Germania
Stranger Things: Netflix diffonde le videoricette ispirate allo show
Privacy Policy