Angelina Jolie: altro intervento alle ovaie per scongiurare il cancro

L'attrice ha concluso il ciclo di interventi preventivi per abbassare il rischio di tumore, ereditario nella sua famiglia. "Adesso dovrò assumere degli ormoni e mi aspetto cambiamenti fisici. Ma accetterò di buon grado quello che accadrà."

Dopo aver subito una duplice mastectomia nel 2013, Angelina Jolie è tornata in ospedale per far rimuovere ovaie e tube di falloppio. Gli interventi preventivi sono legati alla storia medica familiare dell'attrice che ha visto morire di tumore in giovane età sua madre e sua zia.

La Jolie ha optato per la rimozione delle ovaie dopo che il medico le aveva diagnosticato la presenza di marcatori tumorali durante un controllo di routine a inizio marzo. In un articolo pubblicato dal New York Times l'attrice dichiara: "Ho passato ciò a cui vanno incontro migliaia di donne. Mi sono detta di stare calma, di essere forte, e ho pensato che non c'era alcun motivo di pensare che non sarei vissuta abbastanza a lungo da veder crescere i miei figli e conoscere i miei nipoti."

Angelina confessa di aver telefonato al marito Brad Pitt, che si trovava in viaggio in Francia, perché la aiutasse a decidere, e infine ha optato per l'intervento durante il quale è stato rinvenuto un tumore benigno in una delle ovaie. "Non è possibile rimuovere tutti i rischi" prosegue la Jolie "e io resto comunque soggetta al cancro. Cercherò in tutti i modi di rafforzare il mio sistema immunitario in modo naturale. Sento che le scelte fatte per me e per la mia famiglia sono giuste. I miei figli non diranno mai 'Mamma è morta di cancro alle ovaie'. Adesso dovrò assumere degli ormoni, sono in menopausa. Non potrò avere altri figli e mi aspetto cambiamenti fisici. Ma accetterò di buon grado quello che accadrà non perché sia forte, ma perché questo fa parte della vita. Non è qualcosa di cui aver paura.".

In the Land of Blood and Honey: Angelina Jolie sul set del film
Angelina Jolie: altro intervento alle ovaie per...
Privacy Policy