Animal Farm

2015

Andy Serkis nella fattoria degli animali

L'attore potrebbe essere protagonista di una nuova rilettura del romanzo di George Orwell interamente realizzata con l'uso della motion-capture.

Dopo aver mostrato le sue incredibili doti espressive nella trilogia de Il signore degli anelli e in King Kong, e in attesa di vederlo nuovamente all'opera in The Hobbit: An Unexpected Journey e ne L'alba del pianeta delle scimmie, l'inglese Andy Serkis potrebbe attingere ancora una volta al suo repertorio "animalesco" per dar vita a un nuovo interessante progetto. L'interprete potrebbe tornare a collaborare col regista del prequel del mitico Il pianeta delle scimmie Rupert Wyatt in un adattamento del classico della fantascienza La fattoria degli animali, realizzato utilizzando la tecnologia motion-capture.

Il romanzo di George Orwell, allegoria politica dell'ascesa di Stalin in Unione Sovietica, descrive la rivolta di un gruppo di animali di una fattoria contro il loro padrone. Le bestie, guidate dal maiale Napoleone, riscrivono la storia a loro piacimento, usano mezzi di propaganda e si accaparrano il potere assoluto escludendo tutti gli altri.

La fattoria degli animali ha visto già due adattamenti cinematografici, il primo nel 1954 in una versione animata inglese diretta da Joy Batchelor e John Halas, e il secondo - live-action - nel 1999. Il progetto è potenzialmente esplosivo, ma al momento non esistono accordi produttivi alla base e visto il tempo richiesto da una lavorazione così delicata, anche se verrà confermato a breve, dovremo attendere anni prima di vedere nei cinema il nuovo Animal Farm. Nel frattempo possiamo godere l'ulteriore perfomance in motion-capture di Andy Serkis nei panni di Captain Haddock nell'atteso Le Avventure di Tintin: Il Segreto del Liocorno, pellicola diretta da Steven Spielberg.

Andy Serkis nella fattoria degli animali
Privacy Policy