Ancora zombie per Romero e Savini?

I due registi starebbero preparando il remake della horror comedy L'assedio dei morti viventi.

Instancabile George Romero. Pare che il maestro settantenne abbia intenzione di tornare a collaborare con l'attore e regista Tom Savini per preparare il remake de L'assedio dei morti viventi, commedia horror diretta da Bob Clark nel 1972. Clark, regista del cult horror Black Christmas - Un Natale rosso sangue, girò la sua horror comedy in due settimane impiegando una troupe di attori impegnati a interpretare un gruppo di ragazzi che, per gioco, si riunisce in un cimitero e celebra un rito per resuscitare un morto. Inaspettatamente il rito ha effetto.

Ad annunciare alla stampa il progetto di remake è stato lo stesso Tom Savini, eccitato dalle possibilità tecniche immensamente superiori all'epoca in cui fu realizzata la pellicola originale. Il cineasta ha, infatti, spiegato: "Potrei decidere di girare una nuova versione di L'assedio dei morti viventi con George Romero. Il film deve essere pieno di zombie che escono dalle tombe, di scheletri quasi disintegrati. Per realizzarli potremmo impiegare una combinazione di make-up e CGI, utilizzeremo il green-screen sul corpo degli attori così da vedere attraverso. Questa, spero, sarà la nuova generazione di zombie. E' divertente creare zombie realmente spaventosi. Zack Snyder li ha fatti correre in L'alba dei morti viventi, ma a George questo non è piaciuto. Lui vende adesivi con la scritta 'Fast Zombies Suck'!".

Ancora zombie per Romero e Savini?
Privacy Policy